Attestati di merito alle associazioni cittadine, ecco i premiati

fonte: CrotoneNews

Agorà Kroton, Amici Del Tedesco, associazione Libero Pensiero Giordano Bruno, associazione Milone, associazione Uniti per La Salute Sez. Di Crotone, Accademia di Musica Arte e Spettacolo C. W. Schumann, A.S.V.E.S., Banda Musicale Città Di Crotone, Centro Ippico Hippos, Crotone in Fiore, Compagnia dello Ionio, Controtempo Teatro, Società Dante Alighieri, Fondazione D’Ettoris, Giama’ Fishing, Gruppo Fotoamatori, Iris Associazione Teatrale, Krotografia, Kroma, Lega Navale Crotone, Centro Studi Leonardo Vinci, Libere Donne, Scuola di Danza Maria Taglioni, Mousikè, Nine Art & Show, Nuova Scuola Pitagorica, associazione Paideia, Schola Italika, Societa’ Beethoven A.C.A.M. , Teatro della Libellula, Teatro Della Maruca, Upmed, Il Cantattore, associazione culturale Skenè. Sono queste le realtà che questa mattina hanno ricevuto nella Sala Consiliare, gli attestati di merito alle associazioni cittadine per l’attività svolta nell’ambito del percorso di Cittadinanza Attiva promosso dal Comune di Crotone.
E’ il secondo appuntamento, dopo quello del maggio scorso, che si è tenuto nella Casa Comunale ed altri seguiranno nelle prossime settimane a testimoniare la volontà dell’amministrazione di esprimere la gratitudine al mondo dell’associazionismo cittadino per l’impegno quotidiano a favore della collettività.
È stato un modo semplice, ma non banale di dire grazie alle associazioni che guardano alla città con amore sincero, che si adoperano per la sua crescita e il suo sviluppo, che sono testimoni del reale significato di comunità, interpreti del pieno senso di appartenenza.
A ricevere i rappresentanti delle associazioni il sindaco Voce, l’assessore alla Cultura Nicola Corigliano, l’assessore ai Lavori Pubblici Rossella Parise, il presidente della III Commissione Consiliare Antonella Passalacqua, il presidente della V Commissione Consiliare Paolo Acri.
“Grazie per quello che fate per la città, grazie del vostro esempio. Non solo l’amministrazione ma tutta la comunità cittadina vi è grata per il vostro impegno. Con questo attestato vogliamo che resti impressa per sempre negli annali della Città di Crotone la vostra associazione e soprattutto l’attività che quotidianamente svolgete al servizio dei cittadini. L’amministrazione ha aperto un dialogo con il mondo dell’associazionismo. La direzione è unica e comune: la crescita del nostro territorio” ha detto il sindaco Voce.
Nel suo intervento l’assessore Corigliano, che ha promosso l’iniziativa, oltre a ribadire la gratitudine ai rappresentanti delle associazioni, ha ricordato che l’amministrazione si è dotata di un Albo della Cittadinanza Attiva. Albo che ha la finalità di promuovere la partecipazione e collaborazione dei cittadini allo svolgimento delle attività di interesse generale, solidaristiche, integrative e non sostitutive dei servizi istituzionali comunali, prestate per fini di solidarietà. Un modo di coinvolgere associazioni ma anche singoli cittadini alla partecipazione attiva nella vita pubblica, una occasione di aggregazione sociale nonché per rafforzare il senso di comunità.
“Vorrei ringraziare ognuno di voi, ogni singola persona diventa importante sia per il presente ma soprattutto per il futuro della città” ha detto la presidente Passalacqua.
Ciascun rappresentante delle associazioni ha ricevuto una pergamena con la motivazione dell’attestato di benemerenza: “Condividere la fruizione e la tutela del bene comune è un concetto che fa la differenza, rispondente in pieno al processo di rigenerazione che vede l’assunzione di responsabilità di ogni cittadino. Un processo culturale di cui l’associazione è pienamente protagonista.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top