Carabinieri di Cotronei pongono fine all’incubo di una donna: arrestato 46enne per maltrattamenti in famiglia

fonte: WeSud

La continua e costante attenzione dell’Arma dei Carabinieri sui fenomeni di violenza nei confronti di fasce deboli ed in particolari di donne e anziani, trova quotidiano riscontro nelle attività di prevenzione e repressione, quali denunce e conseguenti richieste di misure.

In tale contesto di tutela, a seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Crotone, i Carabinieri della Stazione di Cotronei hanno dato esecuzione all’ordinanza, emessa dal G.I.P., di applicazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a carico di un 46enne del posto, raggiunto da gravi indizi di colpevolezza in ordine al delitto di maltrattamenti contro familiari.

La denuncia della convivente e gli immediati accertamenti condotti dai Carabinieri hanno permesso di fornire un quadro inequivocabile della vicenda, composto da violenze sia fisiche che verbali, nonché da minacce di morte dovute a gelosia morbosa, alla Procura della Repubblica che si è subito attivata al fine di apprestare una tutela alle persone offese.

Anche questa volta la sinergia tra i Carabinieri, la Procura della Repubblica e GIP di Crotone ha permesso di scrivere la parola fine all’ennesima triste storia.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top