Cronica carenza d’acqua a Papanice: Il Consigliere Comunale Enrico Pedace scrive al Prefetto e al Sindaco per un intervento urgente

fonte: WeSud

La cronica carenza d’acqua che affligge il Quartiere di Papanice è stata oggetto di una lettera inviata al Prefetto di Crotone e al Sindaco della città da parte del Consigliere Comunale Enrico Pedace. La missiva, datata 15 giugno 2024, denuncia una situazione che si ripresenta puntualmente ogni estate, ma che quest’anno sembra essere iniziata con largo anticipo, causando già notevoli disagi tra i residenti.

Pedace evidenzia come la mancanza di acqua, un bene primario e fondamentale, diventi un problema ancora più grave con l’aumento delle temperature estive. “L’acqua fonte di vita diventa essenziale specie quando le temperature si alzano e quando le necessità personali aumentano”, scrive Pedace, sottolineando il disagio che questo disservizio arreca ai cittadini.

Il Consigliere esprime preoccupazione per la riduzione della capacità del serbatoio che rifornisce Papanice, suggerendo che potrebbe trattarsi di un guasto o di una manomissione della condotta idrica. La questione è resa ancora più preoccupante dal fatto che, mentre Papanice soffre per la mancanza d’acqua, il resto della città sembra non essere afflitto dallo stesso problema.

Pedace critica la mancanza di comunicazione preventiva rispetto ai disservizi idrici, pratica che in passato permetteva ai cittadini di prepararsi meglio alle interruzioni di servizio. “La penuria d’acqua è motivo di grande disagio e siamo solo all’inizio della stagione estiva”, avverte, chiedendo interventi tempestivi per evitare ulteriori problemi quando l’afflusso di turisti e visitatori aumenterà.

Il Consigliere conclude la sua lettera con un appello alla tutela dei diritti dei cittadini di Papanice e alla responsabilità delle autorità competenti di garantire un approvvigionamento idrico regolare e sufficiente. “Bisogna fin da ora prevedere e provvedere al possibile disagio che si potrebbe verificare da qui a poco”, esorta Pedace, auspicando un’azione rapida ed efficace per risolvere la situazione.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top