Dipendente Abramo scrive al Governo e arriva la risposta: ecco cosa scerive il sottosegretario Bergamotto

fonte: CrotoneNews

“Gentile signora, ho letto con molta attenzione la sua email, indirizzata al Presidente Meloni ed a me pervenuta tramite gli Uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri in quanto delegata per le crisi di impresa. Comprendo appieno la preoccupazione da lei espressa in merito alla situazione di Abramo Customer Care. lI Governo sta seguendo da vicino l’evoluzione della vicenda, in stretto e costante raccordo con i commissari straordinari dell’Azienda e le Organizzazioni sindacali nazionali. Nei prossimi giorni il Ministero delle imprese e del Made in Italy ospiterà li confronto tra i commissari e le rappresentanze dei lavoratori finalizzato a trovare l’accordo per li trasferimento dell’azienda e di parte dei lavoratori verso l’acquirente che si è aggiudicato gli asset nell’ambito della procedura di amministrazione straordinaria. Al contempo il Mimit e li Ministero del Lavoro sono congiuntamente impegnati nell’individuazione di interventi di supporto e di possibili soluzioni occupazionali in favore dei lavoratori che non rientreranno nel nuovo perimetro occupazionale dell’acquirente di Abramo. Nessuna ipotesi di intervento, che possa contribuire a ridurre l’impatto della crisi aziendale sui dipendenti, verrà lasciata intentata.

Con l’augurio che la situazione di difficoltà dei lavoratori di Abramo trovi una rapida e solida soluzione, Le porgo i miei più cordiali saluti. Fausta Bergamotto”.

È la risposta di Fausta Bergamotto, attuale sottosegretario del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, ad una dipendente della Abramo Customer Care che ha scritto, più volte, al presidente del Consiglio Giorgia Meloni. La risposta è stata inoltrata nella giornata del 11 giugno.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top