Elezioni 2024: In Calabria bassa affluenza alla prima giornata di voto

fonte: WeSud

In Calabria, l’affluenza alle elezioni europee alla chiusura dei seggi, avvenuta alle 23 di ieri, sabato 8 giugno, prima giornata di voto, è stata dell’11,60%. L’ultima volta che si è votato per le europee su due giorni è stato nel 2009: in quell’occasione, l’affluenza alle 22 in Calabria fu del 13,8%, circa tre punti percentuali in meno rispetto alla tornata precedente del 2004, quando si votò sempre su due giorni, sabato e domenica, e l’affluenza fu del 16,4%. Nel capoluogo di Regione, Catanzaro, non interessata dalle amministrative, la percentuale dei votanti è stata dell’11,8%, mentre nel 2009 fu del 10%.

Per quanto riguarda le elezioni comunali, sempre alle 23, l’affluenza complessiva in Calabria è stata del 21,88%, con il 24,84% a Vibo Valentia, unico capoluogo di Provincia chiamato alle urne, e il 22,17% a Corigliano-Rossano. Nelle precedenti amministrative del 2019, si votò per l’intera giornata di domenica e nella mattina del lunedì. In quella occasione, al termine della prima giornata, l’affluenza fu del 67,44% a Vibo Valentia e del 62,36% a Corigliano-Rossano.

I seggi sono stati riaperti questa mattina alle 7 per l’ultima giornata di tornata elettorale che coinvolge sia il voto per le europee che per le comunali in diverse amministrazioni della Calabria. Le urne rimarranno aperte fino alle 23 e lo spoglio dei voti inizierà a partire dalle 23 per le europee, seguito dallo spoglio delle schede elettorali delle elezioni comunali.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top