Estate sicura a Crotone: Confcommercio e Questura fianco a fianco

fonte: WeSud

Ieri, presso la sede della Questura di Crotone, si è svolto un importante incontro tra il Presidente di Confcommercio Crotone, Antonio Casillo, la Vice Presidente, Emilia Noce, e il Questore di Crotone, Marco Gimbra. L’incontro ha rappresentato un momento cruciale di confronto e collaborazione tra il mondo del commercio e le forze dell’ordine, con l’obiettivo di garantire un’estate sicura e serena per cittadini e turisti.

Il principale tema trattato durante l’incontro è stato il sistema di sicurezza destinato a tutelare l’imminente stagione estiva. Con l’aumento dell’afflusso turistico, diventa essenziale adottare misure preventive per mantenere l’ordine pubblico e garantire il rispetto delle normative. Gimbra ha espresso un forte impegno verso la prevenzione, sottolineando l’importanza di evitare l’emissione di verbali e sanzioni attraverso un’efficace divulgazione delle informazioni. L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli esercenti sui temi della sicurezza, affinché possano adeguarsi alle normative evitando così eventuali infrazioni.

I controlli saranno continui e puntuali, riguardando vari aspetti critici come l’occupazione del suolo pubblico, la modulazione delle emissioni sonore dei locali, la somministrazione di bevande alcoliche ai minori e la contraffazione. Questi controlli sono necessari per garantire il rispetto delle norme e la sicurezza dei cittadini.

Il Questore ha invitato a utilizzare i social media e la stampa per informare gli esercenti, in modo che possano essere pronti al momento dei controlli. La trasparenza e la diffusione delle informazioni sono viste come strumenti chiave per costruire un rapporto di fiducia tra le attività commerciali e le forze dell’ordine. La Questura di Crotone intende configurarsi come un organo di controllo che non sia percepito come punitivo, ma che possa dare tranquillità all’ambiente. Questo approccio mira a creare un clima di collaborazione e serenità, favorendo un rispetto spontaneo delle regole.

Un’attenzione particolare sarà riservata alla zona del lungomare, area di grande afflusso durante la stagione estiva. Antonio Casillo ed Emilia Noce hanno puntato quindi l’attenzione anche sul centro storico crotonese, sede di numerose attività commerciali e cuore, auspicando un clima di sicurezza in tutte le aree di Crotone.

Confcommercio Crotone si è sempre schierata a favore della legalità e della sicurezza, sostenendo iniziative che tutelino la serenità dell’ambiente di lavoro e la vivibilità degli spazi pubblici. La collaborazione con le forze dell’ordine è stata costante e sinergica, contribuendo a migliorare la sicurezza in città. Durante l’incontro, è stato sottolineato come la normativa sia migliorata nel corso del tempo, con una maggiore chiarezza a livello amministrativo nelle regole e procedure. Questo ha portato vantaggi sia per gli esercenti che per gli organi di controllo, facilitando il rispetto delle norme e riducendo le incomprensioni.

Il Questore Gimbra ha evidenziato un crescente impegno da parte delle aziende e dei titolari delle attività verso l’espletamento delle procedure, dimostrando una maggiore attenzione e preparazione. Questa consapevolezza è fondamentale per prevenire problemi e garantire un ambiente sicuro e ordinato.

In conclusione, l’incontro tra Confcommercio Crotone e il Questore Marco Gimbra ha segnato un passo importante verso una stagione estiva all’insegna della sicurezza e della collaborazione. La prevenzione, l’informazione e la sinergia tra commercianti e forze dell’ordine saranno le chiavi per assicurare tranquillità e rispetto delle normative.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top