Il 25 giugno torna il torneo “Liberi di giocare” in ricordò di Dodò Gabriele

fonte: CrotoneNews

“Dodò è vivo e giocherà con noi”. È tutto in queste parole di Giovanni Gabriele il senso del torneo che si giocherà nei prossimi giorni. Il 25 giugno, infatti, presso il centro sportivo Macrillò, si terrà la manifestazione “Liberi di Giocare”, torneo di calcio che vuole essere un tributo a Domenico Gabriele, per tutti “Dodò”. Domenico Gabriele aveva solo 11 anni quando, il 25 giugno 2009, fu colpito durante una sparatoria mentre giocava a calcio in un campetto di Crotone.

“Liberi di Giocare” nasce proprio da questa fatto tragico, con l’obiettivo di trasformare il dolore e la rabbia in un grido di resistenza e di speranza. Organizzato dalla famiglia di Dodò, dal papà Giovanni e dalla mamma Francesca, con il supporto di Libera, della Figc e dell’Aia di Crotone. quest’anno saranno quattro le squadre di esordienti a contendersi il torneo: F.C. Crotone Calcio, Catanzaro, Vibonese e Segato Reggio Calabria.

Alla conferenza stampa di presentazione c’erano, tra gli altri, il delegato provinciale della Figc Pino Talarico, Giovanni Gabriele, Antonio Tata e Pino De Lucia per Libera Crotone, Albino Lumare in rappresentanza dell’Aia e la delegata provinciale del Coni, Francesca Pellegrino.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top