Il sella per pulire le spiagge: la missione dei “Beach clean up bikers”

fonte: CrotoneNews

Il nome è stato scelto dai ragazzi dei nostri campi e si chiamano “Beach clean up bikers”, termine che tradotto dall’ inglese significa ciclisti pulitori di spiagge. A dire il vero non puliscono solo i nostri litorali, ma un po’ tutte le aree abbandonate. Al momento sono 18 i volontari, provenienti per la maggior parte dall’Italia, ma ci sono ragazzi del Messico, Vietnam, Repubblica Ceca, Spagna , Slovacchia , Armenia , UK tutti ospiti dei campi di volontariato del WWF Crotone ospiti nel bene confiscato di San Leonardo di Cutro denominato CELA ( Centro di Educazione alla Legalità e all’ambiente). L’idea nasce dal progetto finanziato da Fondazione con il Sud denominato Smob-mobility-soldarity che ci vede come partner, il senso di questo progetto è quello di ripristinare aree un po’ degradate limitando l’impatto ambientale dato dagli spostamenti in un’idea di sostenibilità che è ormai un must non solo per gli ambientalisti, ma un po’ per tutti. A fine anno lo scopo è quello di raggiungere i 250 sacchi di rifiuti, a farlo saranno tutti giovani in sella alle loro bici.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top