Inchiesta Glicine-Acheronte: Rosa Megna torna in libertà, il Riesame annulla l’ordinanza di custodia cautelare

fonte: WeSud

Torna in libertà Rosa Megna. La 50enne, figlia del boss Mico Megna, era stata attinta da ordinanza di custodia cautelare nell’ambito del procedimento Glicine/Acheronte in quanto indiziata di far parte dell’associazione mafiosa dei papaniciari nonché di interposizione fittizia in relazione alla gestione del ristorante il Veliero.

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro, nella pronuncia bis, ha annullato l’ordinanza con la quale il GIP distrettuale di Catanzaro, nel giugno del 2023, aveva disposto la misura cautelare in carcere per la donna.

La decisione del Riesame accoglie la richiesta dei difensori di Rosa Megna, gli avvocati Roberto Coscia e Sergio Rotundo, che hanno sostenuto l’estraneità della loro assistita dalle accuse mosse contro di lei. I giudici del Riesame hanno escluso la contestazione di associazione di tipo ‘ndranghetista a carico della Megna e non hanno ravvisato la sussistenza delle esigenze cautelari per l’addebito di intestazione fittizia del ristorante dismesso “Il Veliero”, per il quale è anche caduta l’aggravante della finalità mafiosa.

Il 15 febbraio scorso, la Cassazione aveva disposto un nuovo giudizio davanti al Tribunale del Riesame di Catanzaro, annullando con rinvio l’ordinanza con la quale, l’11 luglio 2023, lo stesso Riesame aveva sostituito per la cinquantenne la misura carceraria con quella dei domiciliari.

Rosa Megna e altri 125 imputati sono sotto richiesta di rinvio a giudizio per il loro coinvolgimento nell’operazione “Glicine-Acheronte”. Il blitz, scattato il 27 giugno 2023 con l’esecuzione di 43 misure cautelari da parte dei Carabinieri, avrebbe smantellato sia il clan dei papaniciari, riorganizzatosi dopo la scarcerazione del boss nel 2024, sia il presunto comitato d’affari che avrebbe utilizzato le istituzioni per fini elettorali. Tuttavia, le accuse sono state contestate dai difensori degli imputati.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top