Italia Nostra e Gruppo Archeologico Krotoniate chiedono alla Soprintendenza l’ampliamento del vincolo sul Centro Storico

fonte: WeSud

Le associazioni Italia Nostra sezione di Crotone e Gruppo Archeologico Krotoniate,  hanno recentemente inviato una richiesta alla Soprintendenza ABAP per le province di Crotone e Catanzaro, al Segretariato Regionale del Mic Calabria e al Ministero della Cultura Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

Nella loro missiva, datata 10 giugno 2024, le associazioni richiamano il decreto di vincolo n. 168, emanato il 3 giugno 2024 dal Segretariato Regionale su proposta della Soprintendenza, e chiedono che venga emesso un nuovo decreto di vincolo che includa l’intero Centro Storico della città di Crotone, aggiungendo anche le aree adiacenti pertinenti agli antichi fossati. Questa richiesta nasce dalla considerazione che il decreto attuale risulta limitativo, escludendo parti significative della città dove la vita si è svolta ininterrottamente fin dall’antichità.

Le due associazioni, Italia Nostra e Gruppo Archeologico Krotoniate, operano da decenni per la conoscenza, la sensibilizzazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico e culturale di Crotone. Tale azione è mirata a preservare e promuovere il ricco patrimonio storico della città, considerandolo una risorsa fondamentale per lo sviluppo sostenibile e la qualità della vita dei cittadini.

Nel concludere la loro comunicazione, Teresa Liguori Presidente Italia Nostra Crotone e Vincenzo Fabiani,  Direttore Gruppo Archeologico Krotoniate ricordano il diritto di ogni cittadino di accedere al patrimonio culturale, sottolineando l’importanza di proteggere e valorizzare questo prezioso bene comune.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top