Pay Tourist: a Crotone la tassa di soggiorno diventa un servizio per tutti

fonte: WeSud

Questa mattina, presso la Casa Comunale, l’assessore al Bilancio Antonio Scandale e l’assessore al Turismo Maria Bruni hanno presentato il nuovo sistema Pay Tourist alle associazioni di categoria degli operatori turistici. Presente all’incontro anche Antonio Curatola, funzionario del Settore Finanziario.

Pay Tourist, un software innovativo sviluppato dalla società So.g.e.t. Spa per la gestione dell’imposta di soggiorno, introduce numerose novità che promettono di trasformare questa tassa in un vero e proprio servizio a beneficio degli operatori turistici, dei turisti e dei cittadini.

L’assessore Scandale ha sottolineato come questa tassa, attraverso il nuovo sistema, diventi uno strumento utile non solo per gli operatori ma anche per gli ospiti delle strutture ricettive cittadine. Pay Tourist garantisce al turista un’ampia gamma di opzioni riguardanti l’offerta ricettiva della città, migliorando la trasparenza e la qualità dei servizi offerti.

Grazie alla sinergia con l’amministrazione comunale, il nuovo sistema permetterà agli ospiti di recensire le strutture in cui soggiornano, contribuendo così a migliorare continuamente il livello dei servizi. Inoltre, i turisti saranno informati sugli interventi previsti dall’amministrazione per migliorare l’offerta turistica utilizzando i fondi della tassa di soggiorno e potranno fornire suggerimenti per il loro reimpiego.

Per gli operatori turistici, Pay Tourist offre la possibilità di personalizzare la propria pagina identificativa, fornendo dettagli sulle strutture, le camere e i servizi offerti. Questa funzionalità non solo valorizza la singola struttura ma anche l’intero territorio comunale. La piattaforma, inoltre, permetterà di monitorare l’andamento dei flussi turistici, fornendo dati preziosi per migliorare l’offerta turistica complessiva.

L’incontro ha segnato l’inizio di un primo step per testare la nuova applicazione, con l’obiettivo di farla entrare a pieno regime in seguito. Questo progetto rappresenta un passo significativo verso una gestione più efficiente e trasparente dell’imposta di soggiorno, trasformando una tassa in un’opportunità di crescita per il settore turistico di Crotone.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top