Prefettura di Crotone convoca tavolo d’emergenza per il rischio sismico

fonte: WeSud

Il 30 maggio 2024, la Prefettura di Crotone ha convocato un tavolo di emergenza per affrontare l’attività sismica che nei giorni scorsi ha interessato alcuni Comuni della provincia. All’incontro hanno partecipato i Sindaci dei territori coinvolti, tra cui Cirò, Umbriatico, Cirò Marina, Belvedere Spinello, Rocca di Neto, Melissa, Casabona, Savelli, Cutro, Crucoli, Verzino, e il Sub Commissario Straordinario di Strongoli. Presenti anche i vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, e, in videoconferenza, il Capo Dipartimento regionale della Protezione Civile.

Durante la riunione, è stata concordata una metodologia d’azione rapida e condivisa, mirata ad aumentare la consapevolezza collettiva sul rischio sismico. In particolare, è stata avviata una ricognizione degli strumenti di protezione civile comunale, con particolare attenzione alla coerenza degli elementi pianificatori più rilevanti, come le aree di ammassamento, assistenza e ricovero, i referenti territoriali di protezione civile, e la vulnerabilità degli edifici strategici, di culto e delle scuole.

Sono state anche definite modalità precise per garantire una vasta informazione ai cittadini riguardo alle corrette condotte di autoprotezione e sulla distribuzione delle aree di convergenza. L’uso di strumenti di geo-localizzazione faciliterà l’individuazione e l’accessibilità di queste aree.

Un’attenzione particolare è stata dedicata alla morfologia della viabilità stradale e agli interventi assistenziali specifici per persone anziane e disabili, con il supporto delle associazioni di volontariato attive sul territorio.

Questo incontro sottolinea l’importanza della prevenzione e della preparazione per garantire una risposta efficace e coordinata in caso di eventi sismici futuri.

L’incontro, che ha visto una partecipazione ampia e proattiva delle diverse istituzioni locali e regionali, rappresenta un passo significativo verso il miglioramento della sicurezza e della resilienza delle comunità locali di fronte al rischio sismico.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top