Rino Gaetano, figlio di Crotone

Un menestrello dalla penna fine, capace di attraversare i tempi, di essere attuale ancora oggi sia musicalmente che nella scrittura.

Nel panorama della musica italiana, pochi artisti hanno lasciato un’impronta così indelebile e peculiare quanto Rino Gaetano. La sua musica, caratterizzata da testi profondi e spesso provocatori, ha saputo catturare l’attenzione di un vasto pubblico, ma è il suo legame particolare con la “sua” Crotone, che ha contribuito a rendere la sua figura ancora più affascinante e radicata. nella cultura locale. Nei suoi testi spesso si vivono le immagini legate alla sua infanzia, tra mare e profumi inconfondibili della terra di Calabria.

Nato il 29 ottobre 1950, Rino Gaetano trascorse la sua infanzia e adolescenza proprio tra le strade di Crotone, respirando l’aria vibrante di una città ricca di storia e tradizioni. Il legame con il territorio si rifletteva nelle sue canzoni, che spesso facevano riferimento a personaggi e situazioni tipiche della vita crotonese. La sua abilità nel narrare storie quotidiane con ironia e profondità ha fatto sì che il suo repertorio diventasse un ritratto autentico e appassionato della realtà locale.

Uno dei brani più emblematici in questo contesto è “Ma il cielo è sempre più blu”, una canzone che, nonostante la sua apparente leggerezza, nasconde una critica sociale e politica pungente. Nella canzone, Gaetano dipinge un quadro della realtà italiana degli anni ’70, denunciando le disuguaglianze e la corruzione, temi che hanno trovato riscontro anche nella situazione socio-economica di Crotone.

Oggi in città è presente un enorme Murale realizzato dall’artista internazionale Jorit, ubicato nello storico quartiere popolare dei 300 alloggi, mentre sulla piazza della Lega Navale, proprio a due passi dalla sua casa natale, ad accogliere i crotonesi e i turisti campeggia una statua in bronzo con il suo celebre ukulele in mano. L’originale, invece, è custodito a pochi metri di distanza nei locale della Lega Navale Italiana.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top