Romolo Hospital: chiusa la vertenza, siglato accordo con Asp Crotone

fonte: WeSud

L’Azienda sanitaria provinciale di Crotone e la casa di cura Romolo Hospital di Rocca di Neto hanno concluso con successo la vertenza in corso, stipulando un contratto per l’anno 2024.

Dopo il rinnovo dell’accreditamento della struttura di Rocca di Neto, avvenuto con il DCA regionale n.152 del 27 giugno scorso, l’Azienda Sanitaria provinciale di Crotone ha rapidamente organizzato un incontro per formalizzare il nuovo accordo. L’incontro si è tenuto presso il centro direzionale “Il Granaio” e ha visto la partecipazione del Commissario straordinario dell’Asp di Crotone, Antonio Brambilla, e del Direttore del dipartimento Programmazione, Controllo e Sistemi informativi, Angelina Rizzuti. Per Romolo Hospital erano presenti il legale rappresentante Maria Teresa Crugliano, assistita dall’avvocato Vincenzo Cizza.

Le parti hanno stipulato il contratto relativo al secondo semestre del 2024, permettendo così alla struttura, specializzata nel campo urologico, di continuare a fornire prestazioni sanitarie a carico del Servizio sanitario regionale. L’incontro si è svolto in un’atmosfera cordiale e serena, con tutti i partecipanti concordi sulla necessità di garantire servizi sanitari di qualità alla comunità e assicurare la tranquillità necessaria al personale della clinica.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top