Video | “Carabinieri costruttori di legalità”: Celebrati a Crotone i 210 anni dell’Arma

fonte: WeSud

Nella mattinata del 5 giugno, Piazza Duomo a Crotone è stata teatro della solenne celebrazione del 210° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. L’evento ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari ed ecclesiastiche, tra cui il prefetto di Crotone Franca Ferraro, il presidente della Provincia Sergio Ferrari, il sindaco di Crotone Vincenzo Voce e diversi altri sindaci della provincia e l’arcivescovo di Crotone Santa Severina Mons. Angelo Raffaele Panzetta.

Il Comandante provinciale, Colonnello Raffaele Giovinazzo, ha dato il via alla cerimonia passando in rassegna un reparto formato da una rappresentanza di ufficiali e carabinieri dei Reparti Speciali dell’Arma e di militari in uniforme storica. Successivamente, ha dato il benvenuto agli ospiti, tra cui numerosi alunni e studenti, evidenziando l’importanza del loro coinvolgimento in queste celebrazioni.

Nel suo discorso, il Colonnello Giovinazzo ha utilizzato il termine “costruttori di legalità” per descrivere il ruolo cruciale dei Carabinieri nella promozione e protezione della legalità in ogni angolo del territorio, anche nei luoghi più remoti. Ha sottolineato come coraggio, altruismo e servizio per il prossimo siano racchiusi nell’unica parola del giuramento prestato, un atto fondamentale che guida ogni carabiniere lungo tutta la sua carriera e anche oltre.

Il Comandante ha ricordato ai suoi carabinieri l’importanza di mantenere costantemente alti i valori di coraggio, umiltà, competenza, professionalità e specializzazione nel loro servizio quotidiano ai cittadini. Ha posto particolare enfasi sull’educazione alla legalità e sulla tutela dei diritti delle persone contro ogni forma di sopruso, intimidazione o prevaricazione, affermando che questi principi devono costituire l’orizzonte permanente del loro impegno.

Durante la cerimonia, è stato reso omaggio ai Martiri di Fiesole nel 80° anniversario del loro sacrificio, esaltando l’esempio luminoso di chi ha donato la propria vita per il prossimo indossando gli “Alamari”. Sono stati inoltre ricordati il Maresciallo Francesco Pastore e il Carabiniere Francesco Ferraro, deceduti la notte scorsa a Campagna (SA) in un incidente stradale durante un servizio di controllo del territorio, lo scorso 6 aprile.

Le celebrazioni a Crotone non sono state solo un’occasione per ricordare la lunga storia dell’Arma dei Carabinieri, ma anche un momento di riflessione sui valori che guidano il loro operato quotidiano. Valori che, come ha sottolineato il Colonnello Giovinazzo, rendono i Carabinieri veri e propri “costruttori di legalità”, sempre al servizio della comunità e della giustizia.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top