WWF Lancia i Beach Clean Up Bikers: Giovani volontari da tutto il mondo per le spiagge del crotonese

fonte: WeSud

Il nome è stato scelto dai ragazzi dei nostri campi e si chiamano Beach Clean Up Bikers, termine che tradotto dall’inglese significa ciclisti pulitori di spiagge. A dire il vero, non si limitano solo ai litorali, ma operano anche in altre aree abbandonate. Attualmente, il gruppo è composto da 18 volontari, provenienti in maggioranza dall’Italia, ma include anche giovani dal Messico, Vietnam, Repubblica Ceca, Spagna, Slovacchia, Armenia e Regno Unito. Tutti sono ospiti dei campi di volontariato del WWF Crotone, nel bene confiscato di San Leonardo di Cutro, denominato CELA (Centro di Educazione alla Legalità e all’Ambiente).

L’idea nasce dal progetto finanziato da Fondazione con il Sud, denominato Smob-mobility-solidarity, che vede il WWF Crotone come partner. Lo scopo del progetto è ripristinare aree degradate, limitando l’impatto ambientale derivante dagli spostamenti, in un’ottica di sostenibilità che ormai è diventata un must non solo per gli ambientalisti, ma per tutti.

L’obiettivo è ambizioso: raccogliere 250 sacchi di rifiuti entro la fine dell’anno. Questo traguardo sarà raggiunto grazie all’impegno dei giovani volontari, che sfatano il mito dei fannulloni con il loro lavoro concreto e dedicato. I Beach Clean Up Bikers si spostano in bicicletta per ridurre l’impatto ambientale dei loro interventi, incarnando un esempio di mobilità sostenibile e solidarietà.

Il gruppo di volontari rappresenta un vero e proprio melting pot internazionale, con giovani provenienti da diverse parti del mondo. Questa diversità culturale arricchisce il progetto, favorendo lo scambio di idee e pratiche sostenibili. I partecipanti si uniscono non solo per pulire le aree abbandonate, ma anche per promuovere una maggiore consapevolezza ambientale e un senso di comunità globale.

I volontari sono ospitati presso il CELA, un centro nato per promuovere l’educazione alla legalità e all’ambiente, simbolo del riscatto sociale e ambientale. Questo centro, situato in un bene confiscato, rappresenta un esempio concreto di come i beni recuperati possono essere trasformati in risorse per la comunità.

Il progetto dei Beach Clean Up Bikers del WWF Crotone è un’iniziativa lodevole che combina la passione per l’ambiente con l’azione concreta. Questi giovani volontari dimostrano che è possibile fare la differenza, unendo forze e competenze per un obiettivo comune. La loro dedizione e il loro impegno sono un esempio per tutti, mostrando che la lotta contro l’inquinamento e il degrado ambientale può essere affrontata con successo grazie alla cooperazione e alla sostenibilità.

Con il sostegno di progetti come Smob-mobility-solidarity e l’impegno dei volontari del WWF Crotone, il futuro dell’ambiente sembra un po’ più luminoso e pulito.

Cosa ti interessa?

Esplora alcuni dei migliori consigli da tutta la città da parte dei nostri partner

To top